Castello di Rivalta

Il Castello di Rivalta è con tutta probabilità uno dei più rinomanti della Provincia di Piacenza; le sue origini hanno radici lontane nel tempo: già ai tempi della seconda guerra punica (III secolo a.C.) esisteva una torre di avvistamento ubicata in posizione strategica. Dopo il controllo dei Longobardi e dei Franchi, arrivano le prime notizie certe sulla storia del castello in un atto di divisione del 1025. Rivalta divenne poi proprietà della potente famiglia Malaspina, ma dagli inizi del Trecento  appartiene ai Zanardi Landi, che ne sono tuttora proprietari.

Il castello è caratterizzato da una planimetria quadrangolare, da un’ elegante torre cilindrica quattrocentesca che spicca da uno degli angoli e da torre di minori dimensioni.

Nel 1400 acquisisce una funzione militare e necessita quindi di alcuni interventi di ristrutturazione: è l’architetto Pietro Antonio Solari, noto per aver ristrutturato il Cremlino a Mosca, ad occuparsene; successivamente venne trasformato anche in una sontuosa residenza.

Nobili, Capi di Stato, personalità politiche e dell’arte: il Castello di Rivalta può vantare tra i suoi ospiti nomi famosi, tra cui quello della Principessa Margaret d’Inghilterra che per molti anni vi ha trascorso parte delle sue vacanze estive ed aveva una stanza a lei riservata.

Attualmente il Castello si compone di circa cinquanta ambienti, dei quali parte è aperta a visite guidate, parte è destinata ad abitazione privata.


da non perdere nei dintorni

Eventi
Vivi e gusta
Approfondimenti e tipicità